Bollettino regionale con numeri ancora alti segna una tendenza che frena la decrescita dei giorni scorsi.

La giornata odierna consegna numeri dai quali si deduce che, contrariamente alle più rosee previsioni, il giorno del contagio zero è ancora lontano. Il bollettino regionale comunica 20 nuovi contagi sparsi su quasi tutta la Regione, il rischio di una ripartenza del contagio si affaccia sul territorio Calabrese. Rimane fermo a zero il numero di nuovi contagi nella Città metropolitana di Reggio Calabria.

bollettino coronavirus calabria reggio

Buono invece l’andamento dei guariti/decessi, dopo i numeri record di guariti dei giorni scorsi, 9 al giorno per tre giorni consecutivi, oggi l’asticella si ferma a 7 guariti e nessun decesso su tutta la Regione, allargando ulteriormente il divario a vantaggio di chi riesce a superare i sintomi da Covid-19.

bollettino coronavirus calabria reggio

Da tenere nota il numero di nuovi tamponi effettuato oggi, record di 1137, che insieme ai 922 di ieri e i 980 di Giovedì sono un chiaro segnale di un’epidemia che ancora stenta ad arrestarsi e che potrebbe restituirci numeri preoccupanti nei prossimi giorni. Decresce, nonostante tutto, la media dei tamponi positivi, ieri al 7,39% oggi si ferma al 7,24%.

bollettino coronavirus calabria reggio

I risultati complessivi della Regione danno un totale di 21268 tamponi effettuati di cui 1011 positivi, 73 decessi e 106 guariti. Decresce anche il numero di pazienti in rianimazione che oggi scende a 7 unità.

bollettino coronavirus calabria reggio

Mentre da un lato preoccupa il numero ancora costantemente crescente dei nuovi contagi, appare rassicurante l’aspetto dell’incidenza dei sintomi sui pazienti affetti da Covid-19. Non solo il numero di guariti cresce molto più velocemente rispetto a quello dei decessi ma, contemporaneamente, decresce il numero dei pazienti costretti alla terapia intensiva.

Tutto ciò a conferma del fatto che la situazione, benché non devastante come in altre regioni, non può considerarsi risolta né in fase di risoluzione e ci impone di continuare a mantenere un atteggiamento cauto e di attenerci pedissequamente alle misure dettate dalle istituzioni.

Vuoi scoprire di più su Kalanea.it? Clicca QUI

0 0 voto
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti